Home Gli animali Razze canine Irlandesi

Razze canine Irlandesi

 

Questa nazione può vantarsi di aver dato i natali a ben sette diverse razze di cani:

 

  • Kerry Blue Terrier
  • Irish Terrier
  • Irish soft coated Wheaten Terrier
  • Irish Glen of Imaal
  • Irish setter
  • Irish water Spaniel
  • Irish Wolfhound
  •  

Di queste razze, le prime quattro appartengono al gruppo dei terrier, le successive due fanno parte del gruppo “caccia e riporto”, mentre l’ Irish Wolfhound appartiene al gruppo dei Levrieri, sia pure con caratteristiche abbastanza peculiari.

 

Kerry Blue: un primo cenno a questa razza è del 1847, tuttavia le origini di questo cane sono senz’altro più antiche, non fosse altro che per la sua appartenenza al gruppo dei Terrier, classici cani da topi e da ferma “tuttofare”. La caratteristica saliente è il colore nero ardesia del manto, con riflessi bluastri negli esemplari migliori, peculiarità tra l’altro di tutte le razze di bestiame della contea di Kerry (vedi anche i bovini).

La taglia è sui da 45,5 a 49,5 cm per i maschi e di 44,5 a 48 cm per le femmine.

 

Irish Terrier: questo terrier di media taglia ha probabilmente origini molto antiche, anche se la il primo club di razza risale al 1879. In particolare, si è fatto apprezzare durante la prima guerra mondiale, dove le sue doti di intrepido coraggio ne hanno fatto un ottimo portaordini anche in condizioni proibitive. Il pelo, ruvido, deve essere di un solo colore, i colori più richiesti sono il rosso vivo, il formentino rosso, il rosso giallo.

 

Irish soft coated Wheaten Terrier: si tratta con tutta probabilità della più antica tra le quattro razze di Terrier irlandesi, ma lo standard di razza è stato stabilito solo nel 1930. Come dice anche il nome (soft coated, cioè a pelo morbido), si distingue da altri Terrier per la sofficità del manto. Il colore può assumere tutte le sfumature del fromentino chiaro o rosso dorato, tuttavia i cuccioli alla nascita sono di colore rossastro, grigiastro e talvolta fromentino chiaro, spesso con maschera nera che si schiarisce nella crescita. La taglia è media (circa 48cm. nei maschi, un po’ meno nelle femine)

 

Irish Glen of Imaal: di taglia media, questo simpatico cane si è sviluppato in un’area geografica abbastanza ristretta, nella contea di Glen of Imaal, mantenendo  lungo le caratteristiche originali, non corrotte da incroci. Lo standard di razza fu redatto nel 1933. Il manto presenta pelo ruvido, con striature blu, formentino dal chiaro fino al rossastro.

 

Irish setter: questo notissimo cane da caccia è molto popolare anche nel nostro paese, forse anche a causa dello splendido manto serico di colore rosso. L’aspetto “nobile” è controbilanciato da un’ottima attitudine alla ferma. Proprio il caratteristico aspetto lo ha reso più noto ed allevato del suo stretto cugino, il Setter Bianco e Rosso, dal temperamento più calmo e docile, anch’esso ricoperto di pelo serico, il cui colore deve essere bianco con macchie rosse vivaci e nette.

 

Irish water Spaniel: l’origine di questo cane non è ben chiara, forse derivata da cani persiani giunti in Irlanda dalla Spagna. Caratteristiche salienti della razza sono l’assoluta impermeabilità del pelo (la qual cosa lo rende un cane perfetto per il riporto in acqua) e la coda, detta 'whip tail' o 'coda a frusta', o anche 'rat-tail' o 'coda di ratto'. Questa particolare coda, dall’aspetto “spelacchiato” viene spesso addotta come prova dell’origine autoctona irlandese di questa razza. Il manto, di colore marrone scuro, è composto da peli ricci,  assai fitti ed oleosi.

 

Irish Wolfhound: nato come cane da caccia al lupo, questo splendido, coraggioso animale appartiene al gruppo dei Levrieri,  a differenza dei quali dimostra un certo attaccamento al padrone. Tra i colori riconosciuti ci sono il grigio, il tigrato, il rosso, il nero, il bianco puro, il color daino. La taglia è veramente gigantesca: almeno 79 cm. di altezza al garrese per il maschio, con un peso di circa 54 kg. (non  un “cagnolino da  grembo”,perciò!!) . Per chi ama i cani, questa razza ha un solo, grande difetto: la vita breve (circa sei-sette anni, al massimo).